Materassino Autogonfiante: Prezzi e Recensioni

0

Il materassino autogonfiante è un accessorio fondamentale per tutti gli amanti dell’escursionismo e del campeggio, grazie al quale è possibile vivere la propria vacanza a contatto con la natura senza rinunciare a dormire comodamente.

I migliori tappetini auto gonfianti sono normalmente piuttosto leggeri, per facilitarne il trasporto in caso di escursioni con pernottamento all’aperto; sono poi realizzati in materiale resistente e caldo, sono lavabili ed impermeabili in modo da isolare l’umidità del terreno durante il riposo.

Come funziona il materassino autogonfiante?

Per utilizzare un materassino autogonfiante, a differenza di un materassino gonfiabile tradizionale, non è necessario utilizzare una pompa: basta aprire l’apposita valvola ed in meno di due minuti il materassino si gonfierà da solo con l’aria; quando poi sarà sufficientemente gonfio, basterà chiudere la valvola per evitare la fuoriuscita dell’aria.

Terminato l’utilizzo, sarà possibile sgonfiare il materassino riaprendo la valvola e facendo uscire l’aria premendo delicatamente, quindi il materassino verrà riposto nella sua custodia riducendo al minimo l’ingombro nello zaino da escursione.

I migliori materassini autogonfianti quando sono completamente gonfi sono piuttosto spessi, almeno 10 centimetri, in modo da assicurare un maggiore comfort ed un riposo ottimale anche in campeggio: lo spessore, infatti, permette di non sentire le asperità del terreno su cui il materassino è appoggiato.

Quali sono le opinioni sul materassino autogonfiante?

Tutti gli amanti del campeggio e dell’escursionismo che hanno utilizzato almeno una volta un materassino autogonfiante sono perfettamente d’accordo nel dire che si tratta di un oggetto estremamente utile e pratico da usare, leggero nel trasporto, facile da gonfiare, dal momento che non richiede neanche di portare con sé una pesante pompa, ma è sufficiente aprire e chiudere la valvola di gonfi aggio apposita, con un ingombro veramente minimo, dal momento che riponendolo nella sua apposita custodia occupa uno spazio molto contenuto all’interno dello zaino.

Si tratta quindi di un oggetto fortemente consigliato a tutti quelli che si muovono portandosi dietro solo lo stretto necessario, che hanno problemi di spazio nel bagaglio ma che non vogliono rinunciare ad una buona qualità del riposo, che non sarebbe possibile con il semplice sacco a pelo.

Quanto costa un materassino autogonfiante?

In commercio si trovano diversi tipi di materassino autogonfiante, con varie fasce di prezzo, sulla base dello spessore, del materiale in cui il materassino è realizzato, di quanto sia adatto ad isolare dal freddo e dall’umidità. Bisogna comunque considerare che i materassini più confortevoli, con una struttura più rigida che garantisce un riposo migliore tendono anche ad essere più ingombranti e più pesanti, quindi più difficili da trasportare.

È possibile dotarsi di un modello base spendendo all’incirca una ventina di euro, da portare con sé anche sulla spiaggia, o durante una gita fuori porta. Se però si è disposti a spendere sui 50/60 euro si avrà a disposizione un modello molto più confortevole che in casi di emergenza può essere utilizzato in casa anche come letto per gli ospiti. La scelta è davvero vasta, sia nei negozi specializzati in attrezzature per l’escursionismo sia negli ipermercati o nelle grandi catene che vendono articoli sportivi.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!