Caricatore Solare Portatile: Prezzi e Modelli

Il caricatore solare portatile è uno strumento particolarmente utile e prezioso oggi come oggi, grazie al quale è possibile ricaricare sempre ed ovunque, i numerosi dispositivi portatili che è ormai consuetudine portarsi dietro.

Ma come scegliere il giusto dispositivo tra la vasta gamma di offerte sul mercato? Vediamolo insieme.

Oggi come oggi sono sempre di più i dispositivi portatili che per necessità lavorative, per la propria sicurezza, o per piacere, si tende a portare con sé, tra smartphone, GPS, videocamera, macchina fotografica digitale o altro; tanto che conseguentemente, sempre più spesso ci si ritrova a porsi il problema di come ricaricare le batterie di tutti questi dispositivi.

Un problema in campeggio, come in gita o nella più assoluta quotidianità in città, oggi risolto grazie al caricatore solare portatile, che con le sue dimensioni contenute, il suo peso super leggero, la sua massima flessibilità e la sua super potenza, consente di ricaricare ad energia solare tutti questi dispositivi.

Un modo di ricaricare peraltro pulito, gratis ed assolutamente “green” all’insegna dell’ambiente e della natura.

Ma ovviamente, per rispondere al meglio alle proprie esigenze, è importante scegliere il giusto caricatore solare portatile tra la vasta gamma delle proposte in commercio.

Caricatore solare portatile: modelli

Il caricabatterie solare portatile è la soluzione perfetta per ricaricare tutti i dispositivi portatili, in città come anche in vacanza al mare o in montagna, ma ovviamente per far questo è importante scegliere il miglior caricabatterie solare portatile possibile.

Due le principali categorie di caricabatteria solari, quali:

  • senza batteria interna: che ricaricano l’apparecchio connesso “direttamente” col sole;
  • con una batteria interna: con cui ricaricare tramite il sole, oppure tramite batteria in dotazione, già ricaricata.

A determinare l’energia del caricabatterie e quindi a determinare le dimensioni ed il prezzo, sono la potenza del pannello ( 6W, 10-15W, 40W o superiori) e la capacità della batteria interna.

Da vagliare quindi che i caricabatterie più innovativi possono persino andare a caricare 2 dispositivi insieme, o possono magari integrare anche altre funzionalità che li rendono particolarmente indicati per le attività all’aperto, come ad esempio per illuminare ambienti o lampeggianti di sicurezza.

In ogni caso, i primi parametri da valutare sono la capacità delle batterie, espressa in mAh, ossia in milliAmpere/ora, che sta ad indicare la quantità di energia che la batteria può erogare in un’ora e la tensione espressa in Volt.

Quanto quindi alle caratteristiche fondamentali di un buon caricatore solare, assolutamente da menzionare sono: la tensione fornita in uscita al cavo di alimentazione e la potenza fornita, espressa in Watt e calcolata con la formula: Volt x Ampere.

Tra la vasta gamma di caricatori in commercio, è possibile trovare modelli impermeabili, USB, pieghevoli, con batteria integrata, e/o altro, con prezzi tendenzialmente superiori nel caso di potenze alte, e quindi con prestazioni migliori in termini di energia/resa.

Va da sé quindi che è fondamentale determinare un budget massimo per l’acquisto del caricatore solare portatile, da tener presente al momento della scelta, tra le ricche proposte del mercato.

Caricatore solare portatile: prezzi online

In commercio è possibile trovare caricatori solari portatili con prezzi che vanno da circa 20,00 euro, a massimo circa 150,00 euro.
Tra i migliori brand, sono da menzionare BRESSER, SunnyBAG GmbH, NOCO, Powery, MU, Solio, VINSIC, CooCheer e molti altri, forse meno noti.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!

SportsGearNote