Migliori Sacche da Golf: Prezzi, Modelli e Recensioni

0

Negli ultimi anni, il golf è uno sport che sta prendendo sempre più piede, riuscendo finalmente a liberarsi da quella immagine di disciplina riservata unicamente ai membri della nobiltà, o più in generale a persone particolarmente ricche.

Oggi infatti, fortunatamente, è possibile diventare membri di un golf club ed utilizzarne i campi senza dover spendere delle cifre elevatissime, riuscendo a conoscere uno sport molto particolare, interessante e appassionante.

Avere a disposizione una buona attrezzatura da golf diventa ovviamente fondamentale nel momento in cui si decide di cominciare a praticare questa disciplina in maniera assidua e costante. Per i primi tempi, infatti, mentre si cerca di capire se il golf è una disciplina che incontra i propri gusti, è possibile noleggiare una attrezzatura di base tutte le volte che si gioca o ci si allena, comprendendo ovviamente la sacca da golf.

Quando si decide di acquistare una nuova attrezzatura da golf, si può optare per dei set di mazze già completi, inseriti nella relativa sacca: il vantaggio di scegliere questo tipo di soluzione risiede sicuramente nel fatto di togliersi subito il pensiero dell’attrezzatura, avendone a disposizione una già completa in tutto. In realtà, però, potrebbe non trattarsi della soluzione più conveniente nel medio/lungo periodo.

I set già completi di mazze da golf, prevedono, ovviamente, una selezione di ferri e mazze da golf selezionati e stabiliti dal produttore, inseriti in una sacca di dimensioni adeguate per contenere tutte le mazze, le palline, e quanto può occorrere a chi deve affrontare i primi periodi di apprendimento del gioco.

Lo svantaggio di acquistare un set già pronto di mazze da golf sta nel fatto che molti dei ferri contenuti non verranno utilizzati, dal momento che un principiante assoluto della disciplina tende normalmente a tirare quasi sempre con lo stesso ferro, e comunque in ogni caso tende a scegliere e ad utilizzare i ferri più semplici.

La scelta più consigliabile, in questi casi, può essere quella di concentrarsi sull’acquisto della sacca prima che su quello dei ferri. Una sacca da golf di buona qualità, infatti, rimane in ottime condizioni anche per diversi anni, e se viene scelta facendo attenzione che le caratteristiche siano idonee alle esigenze di chi la acquista.

Esistono complessivamente due tipi diversi di sacca da golf: le stand bag e le cart bag.

La stand bag è una borsa dotata di cinghie che permettono di trasportarla mettendola in spalla. Al suo interno, una serie di spazi per conservare palline da tennis, orologi, asciugamani e divise di ricambio.

La car smart è un tipo di sacca che può essere trasportata solo utilizzando il carrello elettrico o la apposita macchinina abilitata a circolare sui campi da golf, mentre non è in alcun modo possibile trasportarla a mano. Acquistata la sacca preferita, valutando lo spazio disponibile per le mazze e per le palline, è possibile riempirla pian piano con i ferri.

Su Amazon c’è una grande disponibilità, sia di sacche da golf complete che di sacche da completare poi a parte con ferri e mazze, con prezzi decisamente variabili sulla base del materiale di composizione e dei ferri, presenti o meno all’interno della sacca. Per una buona sacca da golf senza ferri all’interno, è possibile spendere una cifra compresa tra i 50 ed i 250 euro circa.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!