Pastiglie Freni MTB: Prezzi, Marche e Tipologie

0

L’uso dei freni a disco rappresenta una delle principali differenze tra le Mountain Bike e le biciclette da strada, per le quali si tende ancora a preferire l’uso dei freni tradizionali.

Il freno tradizionale viene montato sul telaio della bicicletta, e la frenata viene prodotta per effetto dell’attrito tra i pattini e la piastra che si trova sul profilo del cerchio; nel freno a disco, invece, la frenata viene prodotta dall’avvicinamento delle pastiglie al rotore, producendo l’attrito che serve a fermare la bicicletta.

La scelta delle pastiglie per i freni a disco delle Mountain Bike, quindi, è particolarmente importante per determinare l’assetto della bici: scegliere un tipo di pastiglia piuttosto che un altro, infatti, condiziona in maniera determinante lo stile di guida e quindi l’intera prestazione del ciclista.

Come scegliere le pastiglie per i freni a disco per MTB?

Le pastiglie per i freni a disco delle Mountain Bike possono essere di tre tipi, a seconda del materiale in cui sono realizzate: si dividono infatti in organiche, semi-metalliche e sinterizzate.

Le pastiglie organiche sono particolarmente efficaci anche a basse temperature, quindi permettono una ottima frenata già dai primi colpi di freno, ed a velocità ridotte, quindi sono perfette nelle discese più complicate che vanno affrontate con scarsa velocità e necessitano di frenate pronte. Sono ottime sul bagnato e tendono a consumarsi lentamente, ma se poste eccessivamente sotto stress tendono a vetrificare ed a perdere in efficacia delle prestazioni.

Le pastiglie semi-metalliche riescono a rimanere sempre in ottime condizioni anche sotto stress, quindi tendono a durare molto a lungo. Hanno bisogno però di riscaldarsi parecchio per riuscire a dare delle ottime prestazioni e sono molto rumorose quando vengono utilizzate a freddo; inoltre, la potenza frenante è media.

Le pastiglie sinterizzate, infine, tendono a consumarsi molto lentamente e di conseguenza ad assicurare una durata piuttosto elevata, si comportano discretamente sia a freddo che quando raggiungono temperature elevate, garantiscono prestazioni inalterate sia con la pioggia che con la neve e nel complesso riescono a dissipare meglio il calore garantendo un miglior stato di conservazione dell’impianto frenante.

Sulla base delle caratteristiche delle varie tipologie di pastiglie per i freni a disco MTB è possibile concludere che le pastiglie organiche sono adatte a chi desidera praticare la disciplina in tutte le stagioni, le pastiglie sinterizzate sono perfette per chi cerca il massimo della potenza in frenata, e le pastiglie semi-metalliche sono l’ideale per chi non ama strafare a bordo della propria mountain bike e desidera acquistare un prodotto con un buon rapporto prezzo/prestazione.

Marchi e prezzi di pastiglie per freni a disco

Leader di mercato nel settore è sicuramente Shimano, che ha dalla sua una lunghissima esperienza nella produzione di sistemi frenanti per biciclette e mountain bike. Le pastiglie dei freni possono essere acquistate nei negozi specializzati in articoli per il ciclismo, oppure on line: in particolare su Amazon è disponibile una vastissima scelta di prodotti, anche compatibili, e quindi a prezzi decisamente vantaggiosi. È possibile infatti acquistare un set di pastiglie per i freni a disco spendendo circa una trentina di euro.

Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Cliccando sui prodotti sarà possibile trovare anche il miglior usato di qualità professionale a prezzi economici!